Stampe

ANTIQUE PRINTS

There are many different types of 19th century (or earlier) antique prints. They can generally be divided into two classes: those made from metal printing plates and those made from stones. From metal plates we get engravings, etchings, aquatint, and mezzotints. Most of these will show a tell-tale indentation in the paper corresponding to the outline of the plate. From stones we get lithographs. All fo these may be finished by hand with watercolor. Search and Buy now!

Stampe

Maremagnum videos

Sergio Malavasi di Maremagnum.com racconta in brevissimo la storia della rivista Emporium, fondamentale in Italia perché ha dato la possibilità di conoscere la grande arte straniera. #Emporium #Rivista #Maremagnum

Il bibliofilo Lucio Gambetti ci racconta la vicenda editoriale di un grande classico editoriale, reso celebre dall'omonimo film diretto da Vittorio De Sica e Cesare Zavattini. Stiamo parlando di «Ladri di biciclette» di Luigi Bartolini.

Proseguono i focus letterati sui grandi protagonisti della letteratura mondiale. Paola Tosi, direttore editoriale della casa editrice La Torre dei Venti, ci racconta le letture giovanili di Elias Canetti #letteratura #eliascanetti #maremagnum

L’Aldus Club, Associazione Internazionale di Bibliofilia, promuove sentimenti d’amore e rispetto verso il più nobile prodotto dell’intelligenza umana: il libro. Questa missione, che l’Aldus Club porta avanti da oltre trent’anni, è fondamentale in un’epoca sempre più dominata dalla cultura digitale, e dove le nuove generazioni rischiano di perdere non solo il meraviglioso contatto con la materialità del libro, ma soprattutto la conoscenza profonda e articolata che esso dona. Allo scopo di incoraggiare e sostenere il collezionismo librario presso le nuove generazioni, l’Aldus Club è lieto di annunciare la seconda edizione del “Premio Aldus Club”, che riconoscerà € 1.500,00 (millecinquecento) per il migliore svolgimento del tema “COME FAR (RI)DIVENTARE IL LIBRO UN OGGETTO DI CULTO”. Verranno altresì assegnate 5 “Menzioni d’onore” del valore di € 250,00 (duecentocinquanta) a concorrenti che si saranno particolarmente distinti dopo il vincitore assoluto. Il concorso è aperto a collezionisti/e italiani/e di età compresa tra i 18 e i 39 anni. I concorrenti dovranno introdurre brevemente la propria collezione e passione bibliofila, e poi sviluppare il tema spiegando ai loro coetanei cosa renda il libro cartaceo un oggetto straordinario, e perché sia importante leggere e anche collezionare libri. I vincitori e i loro elaborati saranno presentati in occasione del prossimo Salone della Cultura a Milano, e sul sito dell’Aldus Club. I vincitori saranno inoltre premiati con l’iscrizione gratuita all’Aldus Club per tutto il 2021, mentre tutti i partecipanti avranno l’opportunità di iscriversi all’Aldus Club per il 2021 con una quota annuale ridotta (€ 25 invece di € 50). Scadenza per la consegna degli elaborati: 31 OTTOBRE 2020. SCARICA IL BANDO: http://www.aldus-club.it/wp-content/uploads/2020/07/Premio-Aldus-Club_bando-edizione-2021.pdf

Il collezionista Lucio Gambetti ci parla di un altro capolavoro del Novecento: "Il giovane Holden" di J.D. Salinger. Buona visione!

Avventure-1024x783

THE ADVENTURES OF PINOCCHIO

Centuries ago there lived... «A king!" my little readers will say immediately. No, children, you are mistaken. Once upon a time there was a piece of wood. Far from it. Just a common block of firewood, one of those thick, solid logs that are put on the fire in winter to make cold rooms cozy and warm. I do not know how this really happened, yet the fact remains that one fine day this piece of wood found itself in the shop on an old carpenter. His real name was Mastro Antonio, but everyone calle... Search and Buy now!

Avventure-1024x783
Umbertoeco

UMBERTO ECO

Umberto Eco (born January 5, 1932, Alessandria, Italy-died February 19, 2016, Milan), Italian literary critic, novelist, and semiotician (student of signs and symbols) best known for his novel "Il nome della rosa" (1980; The Name of the Rose). After receiving a Ph.D. from the University of Turin (1954), Eco worked as a cultural editor for Italian Radio-Television and lectured at the University of Turin (1956-64). He then taught in Florence and Milan and finally, in 1971, assumed a professoria... Search and Buy now!

Umbertoeco