• Bookshop: Libreria Antiquaria Pontremoli srl (Italy)
  • ILAB-LILA Member
  • Publishing year: [1930-1933 ca.]
  • Publisher: M.G.A. [Mazzotti Giuseppe Albisola]
  • page number: terracotta maiolicata mat decorata con colori e smalti.
  • Subjects: Opere d’arte Futurismo EPHEMERA
  • Size: varie misure (picco di altezza 175 mm)
  • Shipment weight: 750 g
  • Edition: Ceramica futurista originale Mazzotti Albisola dietro disegno di Nicolaj Diulgheroff.
  • Publishing place: Albisola
  • Conditions: Straordinario esemplare completo (sei piattini, teiera, lattiera e zuccheriera), eccezionalmente conservato (ininfluenti minime sbeccature ai bordi interni dei due coperchi e a un paio di angolini sui manici; contenuta sbeccatura al beccuccio della teiera; il manico di una tazzina riattaccato senza perdite), in una variante di colore inedita e particolarmente bella sia sotto il profilo della decorazione futurista che per l’azzeccato accostamento dei dieci colori

Bibliographic details

Ceramica futurista originale Mazzotti Albisola dietro disegno di Nicolaj Diulgheroff. Straordinario esemplare completo (sei piattini, teiera, lattiera e zuccheriera), eccezionalmente conservato (ininfluenti minime sbeccature ai bordi interni dei due coperchi e a un paio di angolini sui manici; contenuta sbeccatura al beccuccio della teiera; il manico di una tazzina riattaccato senza perdite), in una variante di colore inedita e particolarmente bella sia sotto il profilo della decorazione futurista che per l’azzeccato accostamento dei dieci colori Questo servizio da tè progettato dal designer bulgaro Nicolaj Diulgheroff nei primissimi anni trenta — Liliana Ughetto anticipa l’invenzione al 1930, rispetto al 1932-33 indicato da Crispolti — è da considerarsi il suo capolavoro nell’ambito della ceramica futurista. Le semplici forme a tronco di cono, gradevoli e funzionali, che cominciano o finiscono nei tondi perfetti dei piattini e dei coperchi, sono millimetricamente controbilanciate dai manici spigolosi, ricavati da sezioni rettangolari dentellate la cui forma slanciata è precisa citazione della della «F» di futurismo stilizzata alla stessa maniera in numerosi prodotti a stampa degli anni trenta. «Il risultato di maggior interesse rimane tuttavia il più noto “servizio da tè” (fig. 137) (datato al 1932-33, ma probabilmente da anticipare), ancora oggi in produzione, disegnato secondo soluzioni dinamiche di geometria elementare adeguate alla concezione futurista. I decori alternavano interventi di adattamento all’oggetto, secondo fasce circolari astrattive utili a sottolineare la forma costruttiva, ad autonomi motivi spiraliformi, più vicini al vivace decoro delle aree mitteleuropee e balcaniche, a motivi elaborati dalla manifattura» (Ughetto p. 116b). Il complesso delle forme restituisce un’impressione affusolata e aerodinamica — particolarmente nella teiera e nella lattiera — anticipazione o reminiscenza dell’aeropittura — sicuramente meccanica (indicativa la semplificazione del beccuccio della teiera) e anche in un certo senso primordiale e preistorica, con la dentellatura a gradini che evoca sicuramente gli ingranaggi meccanici — citazione dell’immaginista «Ruota dentata»? — ma anche l’alterità dei profili degli edifici monumentali precolombiani. -- Fraterno amico di Tullio d’Albisola, per il quale disegnerà il bellissimo villino-laboratorio, varie carte da lettera e il celebre marchio «Lito-Latta», Diulgheroff lavorò intensamente al disegno di stoviglie per la fornace Mazzotti, molto più di quanto non restituiscano i repertori dedicati alla ceramica futurista. Il suo nome ricorre — unico tra i futuristi — con impressionante frequenza nello scorrere il catalogo del 2004 dedicato a «La fabbrica e la produzione» Giuseppe Mazzotti 1903-2003 (pp. 42, 57, 58, 59, 82, 96, 98): sono disegni estremamente funzionali di bottiglie, ciotole, alzate, cestini e servizi dove prevalgono le linee arrotondante e conchiuse, alla ricerca della perfetta economia e semplicità del segno. Piccoli capolavori di design per l’uso quotidiano in mezzo ai quali la complessità formale di questo servizio da tè si impone come una vera e propria scultura, un’opera d’arte. -- La decorazione di questo esemplare merita un approfondimento a sé: a differenza degli altri esemplari censiti in letteratura, decorati con un massimo di tre colori senza forme, l’esemplare in oggetto è un’esplosione futurista di colori e forme geometriche che richiama piuttosto altri decori come quello per il vaso/anfora del 1932 (Chilosi e Ughetto n. 134) e alcuni lavori di Tullio d’Albisola. A impressionare di questo servizio è la complessità degli accostamenti e la ricchezza delle soluzioni, dai colori pieni e sfumati giustapposti o trascorrenti l’uno nell’altro alle forme geometriche delineate in nero o arancio — come le piccole vele e il tondo/sole sulla teiera — e bilanciate da rette di vari spessori, piegate in curve disposte a onde o persino incuneantisi come sulla teiera. Si contano in tutto dieci colori (viola, rosa, verde, giallo, azzurro, blu, nero, rosso, marrone, bianco), senza badare alle varianti ottenute per gradazione e sfumatura, che risultano incredibilmente bilanciati in felicissimi accostamenti. -- Merita chiudere ricordando che, tra le tante stoviglie disegnate negli anni trenta, questo è il solo servizio che è rimasto in produzione nel dopoguerra fino ai giorni nostri, con alcune varianti e banalizzazioni (si veda il catalogo «La fabbrica e la sua produzione», n. 146). Crispolti, Ceramica futurista (1982), pp. 47 (similare) e 127 (similare, coll. priv. Messina); Ruta, Arredi futuristi (1985), p. 188 (similare, coll. priv. Messina); Verdone, Archivi futuristi (1990), n. 65 (ex. Di Bosso, similare); Chilosi e Ughetto, La ceramica del Novecento in Liguria (1995), n. 137 p. 119 (similare, coll. priv. Savona); Fabbrica Casa Museo Giuseppe Mazzotti 1903: La fabbrica e la sua produzione (2004), n. 127 p. 82 (similare); Albisola e il futurismo (2009), pp. 200-209 (tre similari, coll. Fracchini e private Savona); Lecci e Sborgi, Savona futurista (2009-2010), s. n. p. (similare, coll. priv. Torino, registrato come «servizio da caffè»)

Shipping rates and delivery times

Shipping rates to Italy

Type Delivery time Rates Cash on delivery
CRONO SDA Consegna in 3 - 10 giorni lavorativi 0 3.20
DHL EXPRESS Consegna in 1 - 2 giorni lavorativi 4 No
Delivery time: estimated from the bookseller's confirmation of availability.
Customs duties: If your order is checked at customs, delivery may be delayed. You will clear your order through customs, if needed.